Onde d'urto

Onde d’urto

Le onde d’urto focali (extracorporeal shockwave therapy) rappresentano un valido strumento terapeutico per la gestione di numerose patologie muscoloscheletriche e tendinee.  Le onde d’urto agiscono mediante un meccanismo di cavitazione in grado di indurre effetti su dolore e infiammazione.

Trovano il principale campo di applicazione nelle tendinopatie calcifiche (calcificazioni intra- o peritendinee), ma tra le più comuni indicazioni si trovano anche:

mancato consolidamento di fratture ossee o anomale consolidazioni (pseudoartrosi);
fratture da stress e osteonecrosi;
tendinopatie inserzionali;
fascite plantare.

In ambito di fisiatria interventistica, le onde d’urto sono un approccio non invasivo perfettamente integrabile nel contesto del percorso riabilitativo.